Bacheca 2019

red_ball Verbale della riunione Gas gennaio 2019

(Precedente riunione Minuta novembre 2018)

 

 

Venerdì 25 gennaio 2019
Moderatore: Alberta Pedroni
Verbalizzatrice: Doriana Rosini

 

  1. Aggiornamento elenco soci, verifica presenza dei soci che hanno richiesto deroga.

     

    Si verifica la presenza dei soci che hanno richiesto deroga.
    Presenti : Grillo Chiara ,Stell Luisa;
    Assenti : Natali Andrea
    Nuovo socio: Lora Doriana

     

  2. Valutazione proposta del Tavolo rete gas Varese di sottoscrizione di Assicurazione infortuni e responsabilità contro terzi per attività svolte per il Gas.

     

    Su richiesta di alcuni Gas e in previsione dell’entrata in vigore della Normativa sul terzo settore che impone l’obbligatorietà, il tavolo rete gas, ha condotto un’indagine per scegliere la migliore assicurazione per le nostre esigenze. L’offerta migliore è arrivata dall’assicurazione CAES – Consorzio Assicurativo Etico Solidale. La quota da pagare è per singolo socio, ove per socio si intende il nucleo familiare. Pertanto oltre all’elenco soci, sarà necessario tenere anche un elenco delle persone componenti il nucleo familiare, che svolgeranno lavoro di volontariato per le attività del gas. L’offerta pervenuta è stata fatta su un numero di 500 persone, quindi la valutazione potrebbe aumentare o diminuire in funzione del numero complessivo di aderenti (per ulteriori dettagli si veda l’ il prospetto offerto qui.

     

     

    L’assemblea a maggioranza assoluta approva di aderire all’acquisto della polizza.
    Maria Grazia Audi si è offerta di fare da referente.

     

  3. Valutazione Proposta Tavolo rete gas Varese di finanziare la posa di un dissuasore in un tratto di costa dell'Argentario allo scopo di ostacolare la pesca illegale.

     

    Allo scopo di impedire la pesca illegale condotta mediante reti a strascico, alcuni pescatori dell’Argentario hanno avuto l’idea di posizionare sul fondo del mare blocchi di cemento e/o marmo. L’iniziativa ha avuto un positivo riscontro anche presso associazioni ambientaliste. Attualmente sono disponibili blocchi di marmo donati da un imprenditore di Carrara, i fondi servono per sostenere i costi di trasporto dei blocchi e per le autorizzazioni amministrative. I pescatori promotori di questa iniziativa, forniscono il pesce ad alcuni gas della provincia di Varese e Milano, tramite l’associazione Pesce d’Aprile. Il tavolo rete gas, propone una raccolta fondi per contribuire al finanziamento della posa dei blocchi.

     

    L’assemblea a maggioranza assoluta è favorevole a partecipare alla raccolta fondi.
    Si discute sulla modalità di raccolta all’interno del nostro gas, si valutano diverse proposte, alla fine si approva a maggioranza che tutti i soci contribuiscano con €5,00, con libertà di aumentare la quota.
    Maria Grazia Audi si è offerta di fare da referente, la raccolta avrà inizio con i tempi proposti dal tavolo rete gas.

     

  4. Breve resoconto olio EVO pugliese Caputi, ordine 2018

     

    Il fornitore si scusa per l’incomprensione relativamente ai costi e si impegna per il prossimo ordine a definire in anticipo il prezzo totale comprensivo di iva e trasporto. Naturalmente il costo dipenderà dalla raccolta. Il problema dell’etichetta sulle mandorle (assenza di logo bio), è dovuto al cambio dell'azienda che imbustava che non era ancora certificata. Per il prossimo ordine si impegna ad apporre logo bio sulle confezioni di mandorle.

     

  5. Commenti alla e-mail di Pietro sull'aspetto economico/prezzi dei nostri prodotti via Aquos

     

    Fausto, su delega di Francesco, riferisce in merito ad un’indagine condotta da Pietro di AEQUOS, relativamente all’inserimento in listino dell'azienda In-Campagna i cui prezzi sono superiori del 30% a quelli di Agrinova. Si ritiene che non interessa indagare sulle motivazioni del maggior prezzo e che saranno i gasisti tramite gli acquisti a promuovere o bocciare un prodotto.

     

  6. Ex Sede Oggiona S. Stefano - centro di smistamento per ordini collettivi - cambio di sede con aumenti di costi - il tavolo rete gas Varese valuta la possibilità di chiedere un contributo anche ai gas che usano la sede saltuariamente per gli ordini collettivi, cosa proponiamo?

     

    Alcuni ordini collettivi come le arance delle “Galline Felici”, i prodotti provenienti dalle zone terremotate, la salsa di pomodoro Funky, vengono smistati nel magazzino di Oggiona e poi trasferiti al magazzino di Vergiate. La trattativa per la nuova sede (probabilmente a Cavaria) comporterà un significativo aumento dei costi. Poiché anche il nostro gas utilizza per pochi ordini questo spazio, si chiede all’assemblea se si condivide la proposta di contribuire con una piccola cifra. L’assemblea approva di versare una cifra simbolica, ma rimanda alla prossima riunione la definizione di quanto versare, anche in attesa della conferma della nuova sistemazione e dei relativi costi.

     

  7. Iniziative proposte dal Tavolo rete gas Varese: Federico parlerà del progetto ''Centro Anch'io '' - acquisto di prodotti di eccellenza provenienti dalle zone del centro Italia colpite dal Terremoto del 2016. Marco parlerà della Piccola distribuzione organizzata ''PPDO''.

     

    Federico racconta come è nato il progetto ‘‘Centro anch’io’’, racconta delle difficoltà che queste persone hanno affrontato dopo il terremoto.
    Le aziende interessate sono: Macelleria Petrucci (salumi), Dolci Giuseppina (legumi e cereali), Casale Nibbi (formaggi e pasta) e Maiale Brado (salumi e cereali). A seguito del terremoto, Petrucci ha avuto il magazzino e la stalla gravemente danneggiati, l’intervento dei gas subito dopo il terremoto è stato importante per acquistare i prodotti presenti nel magazzino; Dolci Giuseppina non ha avuto danni agli immobili, ma la vendita dei prodotti si è ridotta notevolmente per assenza di turismo. E’ importante sostenere iniziative di questo tipo per evitare che le tecniche appartenenti ad una lunga tradizione vadano perse, per evitare lo spopolamento di interi territori.

     

    In questi anni abbiamo acquistato circa €35000,00 di prodotti. Il progetto continuerà per tutto il 2019 con altri 4 ordini, alternando i diversi produttori. La prossima festa della rete gas, prevista per fine settembre avrà come ospiti alcuni di questi produttori. Inoltre se ci sarà interesse si procederà anche con l’inserimento di carne fresca.

     

    Marco parla della piccola distribuzione organizzata, vendita di prodotti locali provenienti da aziende presenti sul territorio. Per favorire la raccolta degli ordini e semplificare il ritiro dei prodotti ci si avvale della collaborazione della cooperativa “La Ginestra” (socio Des), che ritira gli ordini e successivamente li consegna nel punto logistico di Oggiona, o in alternativa i gasisti possono ritirarli nella sede de “La Ginestra” a Busto.

     

    Gli ordini sono bisettimanali e si inseriscono sul portale Buono e Giusto, area riservata. Il referente registra il gas e poi ciascun gasista inserisce il proprio ordine. Non ci sono cassette da completare. A chiusura dell’ordine il referente riceverà una lista con la spesa ordinata da distribuire. La fattura sarà emessa per singolo gas. Alcuni prodotti sono certificati bio e altri no.

     

    I presenti mostrano un discreto interesse, soprattutto per gli aspetti legati all’impatto sul territorio di aziende virtuose.
    La consegna a Vergiate dipende dal volume ordinato.
    Marco si impegna a inviarci un listino e a comunicarci l’importo del volume minimo da ordinare per avere la consegna a Vergiate.

 

Viene allegata la situazione delle certificazioni

 

 

 

L’ incontro termina alle ore 23:15 circa

 

Tabella presenze alle riunioni e' alla seguente pagina

 


Prossime riunioni
  • - sabato 30 marzo
  • - venerdì 24 maggio
  • - incontro conviviale a giugno, da definire
  • - venerdì 20 settembre
  • - sabato 30 novembre

 


 

Presenze alle riunioni
  • gennaio 2019 : 17 soci (il più basso in assoluto)

     

  • novembre 2018 : 38 soci
  • settembre 2018 : 24 soci
  • maggio 2018 : 28 soci
  • marzo 2018 : 24 soci
  • gennaio 2018 : 23 soci

     

  • novembre 2017 : 23 soci
  • settembre 2017 : 23 soci
  • maggio 2017 : 25 soci
  • aprile 2017 : 23 soci
  • febbraio 2017 : 25 soci

     

  • dicembre 2016 : 34 soci
  • ottobre 2016 : 33 soci
  • giugno 2016 : 23 soci
  • marzo 2016 : 34 soci
  • gennaio 2016 : 27 soci

     

  • novembre 2015 : 28 soci
  • settembre 2015 : 37 soci
  • maggio 2015 : 40 soci
  • marzo 2015 : 33 soci
  • Gennaio 2015 : 39 soci

     

  • Novembre 2014 : 27 soci
  • Ottobre 2014 : 39 soci
  • Giugno 2014 : 41 soci
  • Aprile 2014 : 22 soci
  • Gennaio 2014 : 24 soci

     

  • Gennaio 2013 : 25 soci
  • Marzo 2013 : 30 soci
  • Aprile 2013 : 42 soci
  • Giugno 2013 : 25 soci
  • Settembre 2013 : 33 soci
  • Novembre 2013 : 29 soci

 

Seguici e tieniti aggiornato !
Le minute dei nostri incontri bimensili si trovano alla pagina seguente
La prossima riunione 2024 sarà il :
2 febbraio (venerdì) video-conferenza.
Area Google-drive,
Calendario sbancalamento Uboldo
Le minute degli incontri Intergas si trovano alla pagina seguente

Le minute degli incontri del "Tavolo Produttori" si trovano alla pagina seguente

Ogni aggiornamento di dati di iscrizione/indirizzi email va richiesto esclusivamente a Luisa Chierichetti.

Notizie consegne



: Pesce Aqua Lavagna : sabato 24 febbraio, sabato 23 marzo
: Mozzarelle di bufala : calendario