Bacheca 2017

red_ball Verbale della riunione Gas febbraio 2017

(Precedente riunione Minuta dicembre 2016)

 

Come da programma la riunione inizia puntuale alle ore 20.45

 

Presenze: si veda foglio allegato (28 soci presenti)

 

  1. intervento di ELIANA e ALBERTO (rispettivamente presidente attuale ed ex-presidente del CDA di Aequos)
    Alberto ed Eliana ci fanno un riassunto dell’ultimo incontro del tavolo strategico che aveva come tema la PARTECIPAZIONE. Ci riferiscono che la cooperativa è molto cresciuta e uno degli intenti di Aequos è quello di non perdere il contatto con tutti.
    Giancarla fa presente che, proprio a tale riguardo, alle assemblee periodiche i referenti dei vari tavoli relazionano ai presenti e che tutte le comunicazioni vengono smistate a tutti. Proprio per vedere bene il funzionamento di Aequos, sarebbe interessante a rotazione presenziare a una delle assemblee o riunioni dei tavoli o agli sbancalamenti del venerdì a UBOLDO.
    Eliana e Alberto ci spiegano che per dare una continuità per il futuro della COOPERATIVA, si cerca di puntare sui nuovi aderenti per ciò che concerne i ruoli all’interno del CDA, nonché per gli smistamenti del venerdì, per i quali infatti sono stati creati dei gruppi di sbancalatori senjor da affiancare ai volontari . Questo tipo di collaborazione fa sì che la COOPERATIVA sia sentita come una cosa propria dal singolo, non come un’entità distante dai gasisti.
    Eliana ci farà avere il materiale inerente all’ultimo incontro del gruppo strategico dello scorso ottobre.
    Il prossimo incontro del gruppo strategico del giorno 21p.v. sarà un incontro conviviale: durante la cena i gruppi presenti ai vari tavoli affronteranno gli argomenti, che saranno dibattuti successivamente tutti assieme.
    Giancarla ci spiega inoltre che il ruolo della riunione strategica è quello di valutare le proposte del CDA sugli argomenti più importanti, dopo averne parlato all’interno del gas.
    Fa inoltre presente il fatto che AEQUOS ci fornisca un listino sempre più ricco di prodotti.
    Alberto ed Eliana ci spiegano che per alcuni GAS questo è molto utile in quanto da soli non arriverebbero ai minimi richiesti per ordinare, che per alcuni ordini come RADICI NEL FIUME si tiene conto del fatto che sia un socio fondatore e infine che alcuni prodotti sono trasformati da nostri produttori. Per quest’ultimo punto ci viene fatto l’esempio pratico della frutta che, per ovvi motivi, giunge a maturazione tutta assieme e, i nostri produttori, producono quindi marmellate che li aiutano nello smaltimento del prodotto.
    In ogni caso si conclude che non ci sia alcun obbligo da parte del GAS, che rimane libero di accettare o meno i prodotti offerti da Aequos.
    Alberto infine ci spiega che Aequos per ora rimane l’unica realtà in Italia nel suo genere, alcune situazioni analoghe stavano per partire ma non ci sono riuscite. E’ comunque prevista nello statuto la divulgazione ad altri del nostro modello al fine di poterlo replicare in altre realtà.
    Il punto di forza di Aequos sta anche nel fatto che l’ortomercato milanese (il più grande del sud Europa) si trovi nelle vicinanze di Saronno, questo fa sì che tutti i maggiori produttori di frutta e verdura siano agevolati nel raggiungere i nostri magazzini.

     

    Infine ci viene ricordato che il 25 e 26 marzo ci sarà la festa di Aequos; il programma prevede il sabato pomeriggio una tavola rotonda su BIO e SCUOLE, con successivo aperitivo. (A questo riguardo Giancarla fa presente la richiesta di collaborazione del Tavolo Cultura per incontri nelle scuole; Alberto si rende disponibile a cercare all’interno di Aequos persone con le giuste competenze nella gestione di ragazzi in età scolare per la trattazione di tematiche inerenti il consumo consapevole ecc.) Il giorno successivo ci sarà il pranzo seguito dagli incontri con i produttori.

     

  2. aggiornamenti dai referenti
    Gianpaolo ci porta le novità da INTERGAS: ci sarebbe la possibilità di avere un nuovo fornitore di lumache di Varese, sia per uso alimentare che per prodotti per uso dermatologico/cosmetico a base di bava di lumache; i presenti non sembrano molto interessati a questo tipo di fornitura; in ogni caso ci farà avere notizie in merito.
    Non ci sono altri interventi da referenti.

     

  3. modalità di proposta e accettazione di nuovi ordini proposti da Aequos/Intergas
    Viene discusso sul corretto iter da seguire per l’inserimento di nuovi ordini proposti da Aequos e Intergas. Vi sono casi eccezionali, come ad esempio l’ordine dalla macelleria di Arquata del Tronto coinvolta nel terremoto in cui non c’è il tempo per poter valutare in assemblea. Per gli altri ordini nuovi proposti sarebbe opportuno interfacciarsi con il tavolo.
    Fausto ci ricorda che, come ci siamo dati delle regole per la gestione di Aequos e per il nostro Gas, sia giusto seguire le stesse regole anche per gestire i rapporti con altri tipi di organizzazione.
    Si conclude quindi che, a parte la gestione di ordini di emergenza, si continui a decidere in assemblea sui nuovi ordini, dopo aver sentito un parere dei ns tavoli.

     

  4. informazioni da tavolo carne/pesce – Sonia
    Sonia ci informa innanzitutto del fatto che al tavolo carne/pesce siano rimaste solo in tre quindi se si volesse aggiungere qualcuno, sarà ben accetto (a questo proposito verrà da loro inoltrata una mail di richiesta). Per quanto riguarda l’ordine dell’azienda LA PRATERIA di Malnate il tavolo ha fatto alcune valutazioni che sono le seguenti:

     

    • la carne di Manzo è più conveniente di quella fornita da VALLI UNITE ;
    • per quanto riguarda il pollame risulta essere più conveniente PIURI;
    • l’azienda non è bio anche se sostiene di essere in conversione, usare foraggio non OGM e non sottoposto all’utilizzo di pesticidi;
    • l’azienda offre una vasta varietà di carni, tra cui manzo, vitello, pollame, coniglio, puledro, bufala, oca e altro;
    • l’azienda non è molto grande ma ha degli alpeggi sopra Varese dove tiene gran parte del bestiame;

     

    Gianpaolo ha visitato personalmente l’azienda e ne ha avuta un’opinione positiva.

     

    Post meeting:

     

    Aggiungiamo per precisione il suo personale commento: “Ciao a tutti l'azienda "La Prateria" non si sta convertendo al BIO. Stiamo parlando di una piccola azienda a conduzione familiare, che nutre le proprie bestie con foraggio e grano turco prodotti in azienda e che si approvvigiona di paglia da persone loro fidate. Sia il fieno che la paglia sono prodotti senza prodotti chimici, il grano turco invece veniva prodotto riducendo al minimo indispensabile i trattamenti, stanno ora tentando di produrre anche questo con metodi più naturali. Come vi ho raccontato durante il nostro ultimo incontro, a settembre siamo andati a trovarli a Malnate. Sono rimasto molto colpito dalla passione che mettono nel loro lavoro. Devo ammettere che il discorso di come gestiscono le malattie non lo abbiamo affrontato. Rispettano comunque il criterio del chilometro 0.”

     

     

    Come tavolo viene proposto di tenere comunque Valli Unite e Polli Piuri e di provare comunque a partire con un ordine anche per “La Prateria”.
    Per quanto riguarda Piuri Gianfranco fa notare che, da un’ultima visita all’azienda, ha avuto l’impressione che la produzione stia raggiungendo un livello intensivo e che la carne non sia più di ottima qualità.
    Viene proposta e approvata l’apertura di un ordine di prova dell’azienda LA PRATERIA di Malnate.
    Viene inoltre proposta una gita per visitare Valli Unite in data da decidersi, (Bonfiglio ha già inviato mail con data diversa, tralasciamo quindi queste per non creare confusione)seguiranno comunicazioni in merito.

     

  5. gestione calendario e proposta di accorciare il listino settimanale e rotazione prodotti in vasetto/conservati in bottiglia
    Giancarla rispiega che per quanto riguarda l’inserimento degli ordini con distribuzione al sabato mattina il calendario è quello ufficiale di Aequos, ma bisogna comunque tener conto che a volte le date slittano. Quindi per i ns ordini al di fuori di Aequos cercheremo di tenerne conto cercando di calendarlizzarli, ove possibile, evitando la sovrapposizione. Per quanto riguarda gli smistamenti da inizio anno si sta andando bene.
    Si valuta e approva la possibilità, nei giorni in cui c’è solo il listino frutta e verdura, di ridurre le persone a 6, in modo da poter risparmiare energie e rendersi disponibili per altri smistamenti. Giancarla segnalerà nel calendario smistamenti tali date.
    Francesco aveva proposto di accorciare il listino riducendo le qualità, ma la proposta viene scartata per non impoverire l’offerta. Anche la proposta di Giancarla di far alternare i prodotti in vasetto con i prodotti in bottiglia viene accantonata in quanto si valuta che non ne valga la pena in quanto tali ordini non hanno un impatto tale da influire pesantemente sugli smistamenti.

     

    Fausto propone di fare una squadra di smistamento composta da veterani per provare un nuovo metodo di smistamento su tre bilance e con la composizione delle cassette per prodotto e non per nominativo. Tale esperimento si farà non appena sarà possibile, magari durante l’estate quando ci sarà un ordine piccolo; se ne parlerà ulteriormente al prossimo incontro.

     

  6. feed-back pane e focacce pugliesi
    il feed-back è positivo da parte di tutti i presenti alla riunione che hanno ordinato pane e focacce.

     

    Post meeting:

     

    Non ricevendo nessun commento sulla frequenza dell’ordine viene mantenuta la frequenza mensile. Non ricevendo nessun commento sulla eliminazione di una o più focacce, vengono mantenute tutte nel listino.

     

     

  7. eliminazione ordine Montalto - Shona
    Il fornitore Montalto di Busto Arsizio che ci fornisce la cosmesi bio è presente dal 2012. Shona e Alice sono state di recente alla presentazione della nuova linea make up (Baciami Bio); in tale occasione si è valutato un piccolo corso di Auto-trucco presso il nostro Gas, al fine di far conoscere e sponsorizzare la loro nuova linea make-up. Sono stati richiesti però 20 eur a testa per le loro incaricate e inoltre le nostre referenti hanno scoperto che l’azienda ha un punto vendita a New York; a questo punto ci si chiede se abbiano bisogno di noi come Gas.
    L’assemblea decide quindi, in accordo con il tavolo cosmesi, di eliminare questo fornitore.

     

  8. VARIE
    • Alberta ci informa che Amnesty International ha avviato un processo contro le grandi marche per il discorso dell’olio di palma costituendosi parte civile;

       

    • Rina, per quanto riguarda l’azienda ENOSTRA fornitrice di energia, ha chiesto al DES l’organizzazione di un evento informativo ma l’iter di approvazione è lungo, quindi si decide di organizzare un incontro informativo come GAS, da poter estendere anche a amici/conoscenti/parenti dei gasisti; seguiranno comunicazioni in merito;

       

    • Si pone nuovamente l’interrogativo riguardo a chi è impossibilitato a smistare; nel caso specifico ci si chiede se chi ordina saltuariamente solo farine/latte vegetale possa essere esentato dagli smistamenti per impedimenti personali/familiari; si giunge a conclusione che queste persone, con un piccolo sforzo, possano impegnarsi per fare almeno uno smistamento all’anno. Don Sergio ci fa notare che c’è chi aderisce al Gas perché vuole sostenere un’idealità diversa da quella della società corrente, ma che potrebbe avere problemi a partecipare attivamente, per esempio agli smistamenti. . Giancarla fa notare però che il Gas e gli smistamenti comportano un lavoro fisico impegnativo. Fino a poco fa eravamo più elastici su questo punto, ma purtroppo abbiamo dovuto cambiare sistema perché a fronte di troppe persone che erano impossibilitate a dare una mano, il lavoro era diventato impossibile da sostenere solo dagli altri. Continuiamo ad avere un occhio di riguardo per chi è in situazione di difficoltà per età avanzata, malattie o impedimenti fisici particolari.

 

Si conclude la riunione decidendo che la prossima sarà sabato 1 Aprile e sarà condotta da Carlucci e Rina.
Ci salutiamo verso le 22.45.

 

 

Tabella presenze alle riunioni e' alla seguente pagina

 


 

Presenze alle riunioni

 

 

 


 

Presenze alle riunioni
  • febbraio 2017 : 25 soci
  • dicembre 2016 : 35 soci
  • ottobre 2016 : 35 soci
  • giugno 2016 : 23 soci
  • marzo 2016 : 34 soci
  • gennaio 2016 : 27 soci

     

  • novembre 2015 : 28 soci
  • settembre 2015 : 37 soci
  • maggio 2015 : 40 soci
  • marzo 2015 : 33 soci
  • Gennaio 2015 : 39 soci

     

  • Novembre 2014 : 27 soci
  • Ottobre 2014 : 39 soci
  • Giugno 2014 : 41 soci
  • Aprile 2014 : 22 soci
  • Gennaio 2014 : 24 soci

     

  • Gennaio 2013 : 25 soci
  • Marzo 2013 : 30 soci
  • Aprile 2013 : 42 soci
  • Giugno 2013 : 25 soci
  • Settembre 2013 : 33 soci
  • Novembre 2013 : 29 soci

 

Seguici e tieniti aggiornato !
Le minute dei nostri incontri bimensili si trovano alla pagina seguente
La prossima riunione 2024 sarà il :
2 febbraio (venerdì) video-conferenza.
Area Google-drive,
Calendario sbancalamento Uboldo
Le minute degli incontri Intergas si trovano alla pagina seguente

Le minute degli incontri del "Tavolo Produttori" si trovano alla pagina seguente

Ogni aggiornamento di dati di iscrizione/indirizzi email va richiesto esclusivamente a Luisa Chierichetti.

Notizie consegne



: Pesce Aqua Lavagna : settembre
: Mozzarelle di bufala : calendario