Minuta 21 marzo 2018

(minuta precedente)

 

 

  1. presentazione panificio Ape Fornarina con relativa prova d’assaggio

     

  2. report qualità mese febbraio

     

  3. argomento proposto da Fausto del Gas Radici

     

  4. seminario del progetto formativo 2018 “Conoscere il mondo agricolo biologico”

     

  5. gita sociale

 

Ci sono nuovi partecipanti al tavolo:
Mattia Gas officina, Teresa Gasamos, Antonella Happygas

 

  1. presentazione panificio Ape Fornarina con relativa prova d’assaggio
    Si inizia con assaggio del salame di Norcia, procurato da Pietro e il pane del panificio di Parabiago Ape Fornarina che si presentano:
    Luigi, il marito che da solo una mano e Giovanna (la panettiera) spiegano come sono arrivati alla loro scelta di produrre solo pane con lievito madre. I pani portati da Ape Fornarina sono le tipologie richieste nel capitolato: Semola, Integrale e multicereali.

     

    Viene fatto un pre-impasto alla sera e l'indomani si riprende l'impasto e lo si lascia in una cella a temperatura controllata sopra i 4 gradi sino al giorno successivo, dopodiché si passa alla lievitazione lenta.
    Il loro è un sistema casalingo senza alcun tipo di prodotti aggiuntivi.
    La loro farina abituale arriva dalla zona tra Torino e Cuneo ma per Aequos sarà utilizzata quella di Mulino Marino.
    La panetteria produce molti altri tipi di pane e derivati e sono venduti direttamente da loro. Giovanna impiega la mano d'opera di altre tre collaboratrici.
    Spiegano che il loro sistema di lievitazione lunga gli permette di non lavorare di notte in quanto infornano alle 7 di mattina.
    Si assaggiano i tre tipi di pane e una colomba sempre di loro produzione. Tutti i prodotti sono piaciuti
    Si decide di iniziare l'acquisto e Valeria Porru sarà la referente

     


     

    DETTAGLI sul nuovo fornitore.

     

    Nel corso dell’incontro del tavolo produttori di mercoledì 21 marzo è stato presentato un nuovo produttore di pane : L’APE FORNARINA DI PARABIAGO , sito web che inizierà prossimamente la fornitura secondo il seguente capitolato:

     

    Peso: 500 gr. ( tollerati 20 gr. in meno )

     

    Tipologie: di semola, integrale, multicereali

     

    Provenienza farine biologiche: Mulino Marino

     

    Lievitazione: naturale con lievito madre. Composizione Lievito: il lievito è nato con acqua, farina 0 forte e miele. attualmente il lievito viene rinfrescato ogni 2 giorni con acqua farina 0 forte.

     

    Cottura : nella notte dal venerdi al sabato

     

    Confezione : in sacchetti di carta riconoscibili in base al tipo di pane (si propongono etichette adesive colorate)

     

    Consegna : in ceste di nostra fornitura suddivisi per tipo, resa presso ns. magazzino di Uboldo entro le 7,30 del sabato mattino

     

    Documenti fiscali: bolla di consegna (DDT) per ogni gas ordinante e fattura mensile per ogni gas ordinante

     

    OFFERTA A PAGNOTTA : Pane Rustico Bio: Mulino Marino Miscela di Farina tipo Buratto e Farina 0: €/kg 5,00, il pezzo da 500 gr costa € 2,50

     

    Pane Integrale Bio: Mulino Marino Setaccio: €/kg 5,60, il pezzo da 500 gr costa € 2,80

     

    Pane Sette Cereali Bio: Mulino Marino Sette Cereali: €/kg 8,00, il pezzo da 500 gr costa € 4,00

     

    Dovremmo in questo modo rifornire tutti i gas di Aequos secondo questa suddivisione :
    • PANIFICIO LORENZINI per I gas dei centri di VANZAGHELLO , VERGIATE ED OGGIONA

       

    • PANIFICIO APE FORNARINA per tutti i rimanenti centri .

     

    Come per Lorenzini , ogni gas avrà una bolla di consegna e una fattura a fine mese che pagherà direttamente al fornitore , le fatture verranno inviate al medesimo indirizzo mail al quale vengono inviate quelle di Aequos .

     


  2. report qualità mese febbraio (allegato distribuito in precedente mail)
    Con il nuovo report si potrà fare un riepilogo trimestrale più efficace in quanto si potrà quantificare le segnalazioni sul totale dell'ordinato
    Fausto chiede se sia opportuno farlo girare ai gasisti: a discrezione di ogni Gas
    Emerge che ci sono delle segnalazioni che denotano una mancanza di informazione da parte dei gasisti che segnalano difformità che sono state spiegate sul Notiziario.

     

    Vedi l'esempio del sottovuoto. Sul notiziario era stato spiegato che non era una condizione indispensabile per la qualità del prodotto, ma nonostante ciò viene ancora segnalato come una difformità.
    Sempre relativamente alle mandorle viene segnalata la presenza di molte mandorle amare, si invita il referente di Serra di Mezzo a contattare nuovamente il produttore per le ripetute segnalazioni in questo senso

     

  3. argomento proposto da Fausto del Gas Radici
    Si apre il dibattito sulla richiesta di chiarimenti da parte di Fausto - Gas Radici - sulla risposta che Rovasenda ha dato durante l'incontro alla Festa di Aequos, in merito al possibile "cartello" che i produttori associati al progetto "Riso BioSystem" potrebbero attuare.
    Pietro e la persona accanto a lui, Nino di Bargas, spiegano che esiste una borsa del riso ed un listino associato a cui le aziende devono uniformarsi, quindi il rischio di cartello non sussiste.

     

  4. seminario del progetto formativo 2018 “Conoscere il mondo agricolo biologico”
    Ricordiamo che fino al 31 marzo sono aperte le iscrizioni al primo seminario del progetto formativo 2018 “Conoscere il mondo agricolo biologico”, già presentato alla festa annuale di Aequos. In allegato trovate presentazione e volantino.

     

    Con il primo appuntamento di quest’anno, la Cooperativa intende offrire ai GAS che la compongono l’opportunità di approfondire le proprie conoscenze sul mondo del biologico. Uno sforzo che ci auguriamo sia apprezzato e per il quale chiediamo ad ogni GAS di assicurare al seminario almeno 3 iscritti, così da garantire una buona partecipazione ai lavori dei workshop ed un analogo ritorno ai GAS, sugli argomenti trattati.

     

    Vi raccomandiamo quindi di procedere prima possibile alle iscrizioni, compilando il modulo on line che trovate al link seguente.

     

    L'organizzazione della giornata prevede:

     

    • scelta del singolo workshop, da effettuarsi al momento dell'accoglienza
    • introduzione in assemblea plenaria e successiva divisione nei sottogruppi
    • pranzo condiviso: come da consuetudine Aequos predisporrà un primo piatto e della frutta mentre i partecipanti potranno portare qualcosa da condividere (secondi che ci sarà la possibilità di riscaldare, dolci, bevande, ecc); ognuno dovrà attrezzarsi di piatti , bicchieri, posate, ecc.
    • momento conclusivo, in plenaria, di restituzione e sintesi della giornata.

     

    Confidando nella vostra collaborazione per la piena riuscita dell'iniziativa, vi aspettiamo numerosi il 15 aprile! La locandina e presentazione dell'evento da diffondere a tutti i gas e gasisti interessati.

     

     

    Si riconosce in Rovasenda un apprezzabile impegno nella conversione a metodo biologico che comporta non pochi sacrifici, dato che si tratta di un metodo completamente nuovo per chi ci lavora attualmente

     

    Pietro invita tutti i Gas a promuovere la partecipazione (tramite iscrizione sul sito di Aequos) al seminario organizzato da Aequos il 15 Aprile Si vuole arrivare all'obiettivo di avere almeno una persona di ogni gas per ogni workshop proposto, oltre ai rappresentanti dei tavoli Aequos. Questo tipo di evento comporta grandi sforzi sia a livello di organizzazione sia a livello di disponibilità dei produttori che intervengono, e offre un'ottima occasione ai gasisti per approfondire il contatto con il produttore, apprendendo le motivazioni che spingono a coltivare biologico, quali sono le difficoltà a cui bisogna far fronte nel lavoro quotidiano, anche nell'ottica di sensibilizzare i gasisti nel comprendere cosa è realmente una non conformità da segnalare (ad esempio finocchi troppo grandi, finocchi troppo piccoli) Il Tavolo Formazione e Cultura
    Cooperativa Aequos

     

  5. gita sociale
    Si propone la gita sociale all'azienda agricola biologica di Valter Cavalli di Casalmaggiore (CR), nostro fornitore di ortaggi e frutta. Si fa un giro veloce del tavolo per capire l'interesse dei gas ad aderire all'iniziativa e invitando a far veicolare l'invito, anche proponendo nella stessa giornata, la visita ad una/due aziende che, insieme a Cavalli, hanno costituito un Biodistretto nella zona di Casalmaggiore e Viadana.

     

 

Hanno partecipato 15 Gas 20 gasisti

 

 

 

Gemma

 


Prossimi incontri per l'anno 2018 :
  • 18 aprile
  • 16 maggio
  • 13 giugno
  • 11 luglio
  • 19 settembre
  • 17 ottobre
  • 14 novembre
  • 12 dicembre
Seguici e tieniti aggiornato !
Le minute dei nostri incontri bimensili si trovano alla pagina seguente
La prossima riunione 2024 sarà il :
2 febbraio (venerdì) video-conferenza.
Area Google-drive,
Calendario sbancalamento Uboldo
Le minute degli incontri Intergas si trovano alla pagina seguente

Le minute degli incontri del "Tavolo Produttori" si trovano alla pagina seguente

Ogni aggiornamento di dati di iscrizione/indirizzi email va richiesto esclusivamente a Luisa Chierichetti.

Notizie consegne



: Pesce Aqua Lavagna : sabato 24 febbraio, sabato 23 marzo
: Mozzarelle di bufala : calendario